MOBY PRINCE

La strage del traghetto Moby Prince, in un intreccio inestricabile di interessi politici, ecomafie, depistaggi dei servizi segreti e verità insabbiate.

Scheda del libro

Prezzo scontato!
14,36 €

16,90 €

(Sconto del 15 %)

Sceneggiatura e disegni: Andrea Vivaldo (con Fabrizio Colarieti)
Caratteristiche: 208 pagine, brossura, b/n

 

Livorno, 10 aprile 1991. A poche miglia dal porto, la nave traghetto “Moby Prince”, diretta in Sardegna, si scontra con la petroliera “Agip Abruzzo” prendendo fuoco. Nel rogo muoiono 140 persone tra membri dell’equipaggio e passeggeri. Nonostante la vicinanza alle banchine del porto, nessun mezzo di soccorso tenta l’abbordaggio, mentre nell’immediata inchiesta la Capitaneria di porto indica tra le cause del disastro la presenza di nebbia, smentita da numerosi testimoni.

“Chiamatela dietrologia, oppure antiamericanismo. Ma resta un dato di fatto: anche in questa brutta storia i nostri fedeli alleati americani ci sono entrati pesantemente, con le mani e con i piedi.” dall’intervento di Fabrizio Colarieti

“Una tragica fatalità, come un normale incidente d’auto. Tutto normale, tutto molto italiano.” dalla prefazione di Enrico Fedrighini



Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Solo gli utenti registrati possono inserire un nuovo commento.

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Ordina

PayPal

Cerca